ARRIVA LA “PRIMAVERA CON LE SOMS”: I PRIMI APPUNTAMENTI ALLA SOMS DI SUNA

ARRIVA LA “PRIMAVERA CON LE SOMS”: I PRIMI APPUNTAMENTI ALLA SOMS DI SUNA

Torna l’appuntamento con la rassegna Primavera con le Soms che vede i tre sodalizi verbanesi proporre ai soci ed al territorio iniziative culturali, storiche, di prevenzione socio-sanitaria e conviviali.  Il programma  prende il via il 30 e 31 marzo e si svilupperà in circa due mesi, con un articolato calendario di appuntamenti predisposto dalle Soms di Cavandone, Fondotoce e Suna, in collaborazione con la Fondazione Centro per lo studio e la documentazione delle Società di Mutuo Soccorso, il Consiglio di Quartiere Verbania Ovest, l’Istituto Rina Monti Stella di Verbania, la Società Casa del Popolo di Suna e con il patrocinio della Città di Verbania. Le iniziative proposte intendono portare l’attenzione su queste realtà sempre più attive sul territorio verbanese. Le Soms, nate nella seconda metà dell’Ottocento attuando un patto di mutuo aiuto fra lavoratori, rappresentano un punto di riferimento non solo per i soci, ma per l’intera Comunità, anche attraverso le loro sedi sociali, spesso fulcro dell’attività di numerose altre associazioni. Sul fronte della storicità, la Soms di Fondotoce quest’anno celebra il 146° anniversario di fondazione, la Consorella di Suna il 142° e la Soms di Cavandone il 137°.

I primi appuntamenti sono  con la Soms di Suna nel salone della casa del popolo in via Partigiani.  Sabato 30 marzo dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 19 e domenica 31 dalle 10 alle 19  è possibile visitare la mostra fotografica “Una casa per tutti – I villaggi operai dal Nord Europa al Piemonte”. Inoltre sabato 30 interventi di Mariella Zanetta alle 16.30 su “Una casa per tutti nelle Soms” e di Andrea Ammenti alle 17 su “Le Case Fanfani (Ina Casa) di via Albasini a Verbania“.   Domenica 31 alle 12.30 pranzo operaio con le ricette della tradizione operaia (costo 22 euro, prenotazioni 0323 209612, 397 378105,  3389067189)

La collaborazione fra i nostri sodalizi – precisano i presidenti Alberto Movalli della Soms di Cavandone, Mario Realini della Soms di Fondotoce e Mario Agnesina della Soms di Suna – è iniziata lo scorso anno e sta proseguendo in diversi ambiti. Dopo la prima edizione di “Primavera con le Soms” abbiamo proposto, lo scorso ottobre una campagna di prevenzione oculistica e stiamo valutando nuovi progetti, sempre in ambito di prevenzione sanitaria, finalizzati all’attualizzazione dei principi del mutuo soccorso. Le Società di mutuo soccorso stanno vivendo una stagione di rinnovato protagonismo sociale, aggiornando la storica missione e proponendosi come utile strumento di solidarietà, di integrazione in ambito socio-sanitario ed assistenziale. L’attuale crisi del welfare ha solo aumentato la consapevolezza delle persone, alla ricerca di aiuti per integrare le tutele garantite dallo Stato. Aiuti che arrivano dal modello mutualistico, ancora oggi di straordinaria attualità.

 

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.