AUTOSUFFICIENTE ANCHE IN ESTATE IL SERVIZIO IMMUNOTRASFUSIONALE DELLA ASL VCO

AUTOSUFFICIENTE ANCHE IN ESTATE IL SERVIZIO IMMUNOTRASFUSIONALE DELLA ASL VCO

Da alcuni anni si registra nel periodo estivo una critica carenza del numero di donazioni dovuta a disparate concause, ma d’estate il bisogno di sacche di sangue non va in vacanza. Alla Asl Vco non si prevedono problematiche particolari e, grazie all’impegno del personale dirigenziale e del comparto del Servizio Immunotrasfusionale ed alla vitalità delle Avis, si adotterà tutto il necessario per rispettare gli impegni di programmazione presi ed in caso di emergenze si provvederà ad incrementare l’attività di raccolta di unità di sangue ed emocomponenti. E’ garantita l’autosufficienza trasfusionale di Ospedali di Verbania e Domodossola, Centro Ortopedico di Quadrante di Omegna, Istituto Auxologico di Piancavallo e Eremo di Miazzina, compresa la medicina di base.  Circa un terzo della produzione è riservata alla compensazione regionale verso l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Novara ed interregionale, verso l’Asl di Sassari, contribuendo in tal modo all’autosufficienza nazionale.

Fino al 31 luglio 2019 l’attività del SIMT dell’Asl si può così riassumere: Unità trasfuse ai pazienti del VCO  n. 3730 (emazie prive di leucociti 3493 – plasmasafe 134 e concentrati piastrinici 103); Donazioni    n. 6399 (Avis Domodossola 2847 – Avis Verbania 2073 – Avis Omegna 906 e Avis Stresa 573);  Totale invii emazie ai Centri Esterni  n. 2531 (invii intraregione 1530 ed extraregione 1001).

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.