CITTA’ BLOCCATA PER UNA POTATURA: E SI TORNA A PARLARE DI CIRCONVALLAZIONE

CITTA’ BLOCCATA PER UNA POTATURA: E SI TORNA A PARLARE DI CIRCONVALLAZIONE

La situazione del traffico di sabato scorso lungo la Statale 34 e la Provinciale di Bieno, con viabilità in tilt a causa di un intervento sul verde tra Suna e Fondotoce continua a suscitare lamentele per la scelta sbagliata di far eseguire i lavori il sabato dopo Pasqua e per la mancanza di un progetto che superi le ricorrenti difficoltà derivanti dalle ripetute chiusure della Statale.  La protesta riporta anche d’attualità l’annosa questione della circonvallazione. E’ il caso del seguente comunicato con cui intervengono Luca Gnecco e Damiano Colombo del partito Fratelli d’Italia:

Il problema vero è la mancanza di un progetto valido per superare la situazione attuale dove il taglio di un albero può paralizzare un’intera città. Sono oltre 30 anni che si parla di circonvallazione: negli anni ’90 era il progetto Nicolazzi in tempi più recenti il primo lotto con il by-pass di Fondotoce. Il problema, ce ne rendiamo conto, era ed è il reperimento dei fondi e la volontà da parte di Anas di essere coinvolta in un progetto simile. Il sindaco di Verbania oggi può contare sull’appoggio di tre deputati del territorio. Ci sentiamo di incoraggiare il sindaco a cogliere questa preziosa occasione di rappresentanza per riuscire a dare finalmente un impulso a un’opera fondamentale per la città. Fratelli d’Italia si impegna a dare tutto l’appoggio necessario per sostenere questo progetto che riteniamo possa dare a Verbania un nuovo slancio.

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.