CONTESTAZIONI SPORTIVE DA FORZA ITALIA BERLUSCONI ALL’AMMINISTRAZIONE

CONTESTAZIONI SPORTIVE DA FORZA ITALIA BERLUSCONI ALL’AMMINISTRAZIONE

Il gruppo consiliare Forza Italia Berlusconi torna all’attacco dell’amministrazione contestando alcune scelte in ambito sportivo. La prima critica riguarda la partecipazione del sindaco al Gran Galà  del Calcio a Milano, manifestazione organizzata dall’Associazione nazionale calciatori, e il contributo di 6.000 euro versato agli organizzatori, mentre sono vietate alle amministrazioni pubbliche le spese di sponsorizzazione per eventi di questo tipo.  Altra polemica riguarda il rinnovo  della convenzione sportiva con la Società Voluntas Suna Calcio, che da anni gestisce il campo sportivo sunese. Registriamo  – si legge in un comunicato del gruppo di minoranza – una forte diminuzione del contributo economico per le manutenzioni straordinarie all’immobile e al manto erboso e l’eliminazione della parte relativa alla promozione sportiva per i giovani calciatori. L’amministrazione riduce il contributo economico a sostegno dei giovani calciatori del Suna Calcio. Dal 2011 ad oggi si garantiva un contributo di 15.000 euro all’anno, mentre oggi si versano solo 5.000 euro. Ci chiediamo come questo sia stato possibile, in quanto le amministrazioni pubbliche sono obbligate per legge a garantire strutture sportive a norma come accade per le scuole comunali. Possiamo affermare che il clientelismo sportivo del sindaco mette in secondo piano lo sport non favorendo un settore che lavora principalmente con finalità  di aggregazione per i giovani.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.