DAI RISPARMIATORI TRADITI LA RICHIESTA DI INCONTRO URGENTE AL PREMIER CONTE

DAI RISPARMIATORI TRADITI LA RICHIESTA DI INCONTRO URGENTE AL PREMIER CONTE

Ecco di seguito la richiesta di incontro inviata in data odierna al presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, in nome e per conto delle associazioni costituenti la cabina di regia dei risparmiatori istituita presso il Ministero Economia e Finanze:

Egregio Presidente Prof. Avv. Giuseppe Conte,                                                                                                                                                                          Facciamo seguito all’incontro avvenuto lo scorso 8 aprile in Roma, Palazzo Chigi, in materia di risparmio tradito. Al termine di tale incontro, Lei aveva comunicato a tutti i presenti che in occasione del Consiglio dei Ministri che si sarebbe tenuto all’indomani, martedì 9 aprile, sarebbe stata emanata la normativa disciplinante le modalità di accesso dei risparmiatori al Fondo indennizzo. Ad oggi, tuttavia, di tale normativa non vi è traccia ed anzi abbiamo appreso che il decreto crescita – all’interno del quale, in base a quanto da Lei dichiarato, sarà contenuta la normativa di cui trattasi – slitterà a maggio. Noi tutti, e con noi tutti i risparmiatori che rappresentiamo, siamo profondamente delusi e rattristati dal mancato rispetto del programma che era stato tra di noi concordato in occasione dell’incontro di cui sopra. Per tali motivi, siamo con la presente a chiederLe un incontro presso i Suoi uffici per il prossimo giovedi 18 aprile, in orario da concordarsi; noi tutti saremo presenti in Roma. In difetto, saremo costretti a chiamare i risparmiatori alla protesta in piazza contro l’attuale Esecutivo.

Tra i firmatari della cabina di regia delle associazioni dei risparmiatori istituita presso il Ministero Economia e Finanze c’è anche il Movimento Difesa del Cittadino – Verbania (Ettore Francioli, Clarissa Tacchini).

Nella foto il premier Conte

 

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.