DUE APPUNTAMENTI ALL’INSEGNA DEL DIALETTO

DUE APPUNTAMENTI ALL’INSEGNA DEL DIALETTO

Si prevede una folta partecipazione nei prossimi giorni a due appuntamenti che si richiamano al dialetto e alle tradizioni locali. Domenica 14 gennaio dalle ore 14 presso l’Asilo delle Suore Rosminiane a Intra è in programma la tradizionale Festa della Famiglia Intresa, organizzata ogni anno tra gennaio e febbraio. L’associazione della Famiglia Intresa, presieduta ora da Gianna Facchetti,  venne fondata nel 1979 da don Claudio Mariani allo scopo di incrementare l’interesse per la cultura e le tradizioni intresi, con particolare attenzione per laalvaguardia del dialetto. A tali finalità si è mantenuta fedele negli anni promuovendo adeguate iniziative e incontrando sempre largo favore nella cittadinanza (attualmente i soci sono circa 200). Tra i momenti più attesi vi è proprio quello della Festa organizzata come momento di ritrovo di soci, familiari e amici: il programma di quest’anno comprende tra l’altro una esibizione del Coro Val Grande, poesie dialettali con uno speciale ricordo per Pierino Menzio, merenda e classica tombola seguita sempre con grande partecipazione.

Mercoledi 17 poi è in programma un evento celebrativo della Giornata Nazionale dei Dialetti e delle Lingue Locali. A cura della Pro Loco Verbania e dell’Associazione Cori Piemontesi, alle ore 21 a Villa Giulia va in scena lo spettacolo “Quatar amis all’usteria”.   Protagonisti sono amici che hanno in  comune la passione  per la musica e il dialetto del proprio territorio propongono suoni, canti e scenette con vecchi brani di Intra, Pallanza e delle valli:  Lino De Taddeo il poeta, Dante Sarasin il cantore,  Marco Colombo il lirico, Dilavello Valerio il fisarmonicista, Nino Fasoli chitarrista e regista. 

Nella foto la scuola delle Suore Rosminiane

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.