IL PRESIDIO DEI SINDACATI SULLA VICENDA DELLA NAVE AQUARIUS

IL PRESIDIO DEI SINDACATI SULLA VICENDA DELLA NAVE AQUARIUS

Salvare la vita delle persone che attraversano il mare in fuga da guerra e povertà, o semplicemente in cerca di una vita migliore, viene prima di qualsiasi negoziato internazionale, trattativa politica e slogan elettorale.  E’ per affermare questo principio e per ricordare che i principi di umanità e di civiltà devono venire prima di ogni considerazione politica quando in ballo c’è la vita delle persone, che i sindacati Cgil Cisl Uil hanno organizzato oggi in piazza Garibaldi un presidio:  “restiamo umani”, “aprite i porti” sono le esortazioni con cui si è voluto rispondere ad ogni azione ispirata a comportamenti contrari alle regole basilari di una civile convivenza, come quella legata alla vicenda della nave Aquarius.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.