L’INAUGURAZIONE DEI LAVORI DEL LUNGOLAGO DI PALLANZA

L’INAUGURAZIONE DEI LAVORI DEL LUNGOLAGO DI PALLANZA

Questa mattina inaugurazione e presentazione dei lavori effettuati per la riqualificazione del lungolago di Pallanza nel tratto compreso tra imbarcadero e largo Tonolli, l’opera pubblica che più di tutte lo scorso anno ha suscitato discussioni e polemiche.  Erano presenti il sindaco Silvia Marchionini con la giunta, l’architetto Anna Domenici e l’agronomo Fabrizio Breganni del team ambiente e paesaggio. I lavori hanno realizzato due distinti progetti con un investimento complessivo di circa 900.000 euro. Dapprima il consolidamento dei muri a lago con opere idrogeologiche, poi l’intervento sul lungolago che ha visto la posa di una nuova pavimentazione in blocchetti misto beola serizzo, la sistemazione delle aree a verde (con nuovo sistema irrigazione, piantumazione di oleandri e magnolie, tappeto erboso), la realizzazione di cinque calate di collegamento a lago e la sistemazione del parcheggio di largo Tonolli.

Il sindaco, premesso che si è trattato di un intervento condiviso dall’intero consiglio comunale, ha sottolineato la realizzazione del disegno di “piazza diffusa” mediante una riqualificazione  ed una radicale trasformazione che da questo tratto si vuole proseguire in entrambe le direzioni; ha evidenziato, al di là di critiche spesso pretestuose che non intaccano la sostanza dell’intervento, gli aspetti positivi della carreggiata ristretta che riduce traffico e velocità a vantaggio e con soddisfazione di residenti e turisti.  L’architetto Domenici ha espresso soddisfazione per un’opera che ha pienamente raggiunto gli obiettivi che si erano prefissati per superare le criticità e l’emarginazione preesistenti, cambiando il volto del lungolago e portando la città a dialogare con il lago su cui si affaccia. Un rinnovamento che apre nuove prospettive di rivitalizzazione del lungolago stesso e ne determina una sostanziale trasformazione sotto l’espetto paesaggistico e ambientale foriera di ulteriori sviluppi.

Nelle foto alcuni momenti dell’inaugurazione

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.