L’ULTIMO SALUTO ALLA PROFESSORESSA CHE AMAVA I FIORI E I SANTINI

L’ULTIMO SALUTO ALLA PROFESSORESSA CHE AMAVA I FIORI E I SANTINI

Verbania ha dato l’estremo saluto a Maria Grazia Reami vedova Ottolini, spentasi presso l’Ospedale Castelli. Nota e apprezzata insegnante di lettere, aveva sempre affiancato alla professione svolta alla scuola media Cadorna di Pallanza l’impegno per le sue grandi passioni, soprattutto i fiori e i santini.  In un piccolo appezzamento di terreno della Cadorna aveva dato vita ad un “giardino delle rose” in cui aveva raccolto moltissimi esemplari anche rari e che era stato a lungo oggetto di curiosità e di visite.  Collaboratrice assidua del Museo del Paesaggio, aveva creato e inventariato con estrema cura fin dal 1978 una collezione di immaginette sacre, in gran parte antiche e di assoluta rarità ,  oggi conservate presso il Museo con circa 120.000 esemplari che ne fanno una delle maggiori raccolte esistenti nel settore.  Dei santini la professoressa studiava e approfondiva ogni aspetto legato a storia, editoria, arte dell’illustrazione, culto,  fornendo un prezioso contributo alla conoscenza di queste testimonianze di religiosità popolare la cui diffusione iniziò secoli addietro e prosegue tuttora. Della collezione si erano più volte occupati giornali e televisioni e la sua creatrice vi ha dedicato anche mostre e iniziative varie e ne ha parlato in parecchi scritti e libri, tra i quali particolare successo ha avuto “I fiori nei santini” pubblicato da Barbieri.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.