“MAI PIU'” PER COMMEMORARE L’ECCIDIO DEGLI EBREI SUL LAGO MAGGIORE

“MAI PIU'” PER COMMEMORARE L’ECCIDIO DEGLI EBREI SUL LAGO MAGGIORE

E’ stato presentato in Municipio il ciclo di iniziative “Mai più – 1943/2018: commemorazioni in ricordo dell’eccidio degli Ebrei sul lago Maggiore e in particolare della famiglia Ovazza” organizzate dall’Associazione Casa della Resistenza,  alla presenza di Gianmaria Ottolini, Ester Bucchi, Giorgio Danini, Irene Magistrini e del vicesindaco Marinella Franzetti. Il primo appuntamento con le manifestazioni celebrative del 75° Anniversario dell’Eccidio degli Ebrei sul Lago Maggiore è domenica 23 settembre alla Casa della Resistenza: alle ore 15, presentazione del libro di Liliana Picciotto, “Salvarsi. Gli ebrei d’Italia sfuggiti alla Shoah”, presente l’autrice con introduzione di Mauro Begozzi.  Inoltre presentazione della litografia esposta di Carlo Levi “Lo sterminio degli ebrei”, stampata nel 1970,  a cura di Ubaldo Rodari e a seguire inaugurazione della mostra delle opere di Alberto Longoni, “Guerra Prigionia Libertà”, con presentazione di Elisa Longoni e Mauro Chiodoni. La mostra resterà aperta per tutto il mese di ottobre. Seguiranno:

Giovedì 4 ottobre presso la Scuola media Quasimodo di Intra, ore 10.30. Firma della convenzione fra l’istituto Comprensivo di Intra e la Casa della Resistenza; allestimento mostra ” Eccidio degli Ebrei sul Lago Maggiore”, formazione e presa in carico da parte di studenti delle classi III.

Mercoledì 10 ottobre ore 10 presso la sede anagrafe del Comune. Commemorazione ufficiale dell’eccidio della Famiglia Ovazza.
Inaugurazione e visita guidata della Mostra “Eccidio degli Ebrei sul Lago Maggiore” (Scuola Media Quasimodo)

Domenica 21 ottobre presso Villa Giulia (h. 9.30 – 13). Convegno di studi: “… e ora sono nel vento” . Il tragico itinerario della famiglia Ovazza. Con la partecipazione della senatrice Liliana Segre.

Nella foto la presentazione del ciclo di iniziative

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.