NELLA VICENDA DEL “CORVO”, ARCHIVIAZIONE PER MASSIMO MANZINI

NELLA VICENDA DEL “CORVO”, ARCHIVIAZIONE PER MASSIMO MANZINI

Il Gip del Tribunale ha disposto l’archiviazione della posizione di Massimo Manzini per non avere commesso il fatto nell’ambito delle indagini per il caso del “corvo” che con la sua lettera anonima provocò le dimissioni dell’ex sindaco Marco Zacchera.  L’ex assessore al patrimonio era rimasto il solo indagato dopo l’archiviazione già disposta dal Gip nei confronti dell’addetto stampa Massimo Parma, a carico del quale pure non era stata rilevata alcuna ipotesi di reato essendo risultato estraneo al fatto.  L’inchiesta si conclude pertanto senza alcun tinvio a giudizio e senza che emerga il responsabile. Manzini esprime soddisfazione per l’epilogo della vicenda. Nella foto Massimo Manzini.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.