PICCHIA LA MOGLIE, ARRESTATO DALLA POLIZIA

PICCHIA LA MOGLIE, ARRESTATO DALLA POLIZIA

Personale della Polizia ha arrestato il noto N.L., classe ’83, residente in provincia. La Sala Operativa veniva contattata da personale sanitario dell’Ospedale Castelli poiché una donna, classe ’85, era stata violentemente picchiata dal compagno a seguito di una lite generata da futili motivi.  Una Volante raggiungeva l’abitazione ove i due convivevano, in ausilio a personale del Commissariato di Omegna, ed un altro equipaggio si portava presso il Dea, ove la donna sporgeva denuncia per quanto accaduto. Durante l’episodio l’uomo le aveva arrecato lesioni guaribili in 30 giorni e nelle fasi più concitate della colluttazione le aveva rotto il telefono cellulare. Pertanto N. L. veniva tratto in arresto e associato in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria. Il Gip convalidava l’arresto e disponeva l’allontanamento dell’uomo dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento alla vittima ad una distanza inferiore a dieci metri.

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.