PROSEGUE LA RASSEGNA CINEMATOGRAFICA SU “L’ITALIA CHE NON SI VEDE”

PROSEGUE LA RASSEGNA CINEMATOGRAFICA SU “L’ITALIA CHE NON SI VEDE”
1938 – Quando scoprimmo di non essere più italiani è il documentario proposto lunedì 10 giugno alle ore 21 al circolo di Trobaso in via Renco 91 per la seconda delle tre serate di  “L’Italia che non si vede”, rassegna di cinema del reale curata dalla Maratonda per raccontare il paese in cui viviamo, mostrandocene aspetti poco conosciuti. Il film riporta alla memoria ciò che successe con la cancellazione dei diritti di cittadinanza per gli ebrei italiani. Come reagirono i nostri connazionali – ebrei e non ebrei – all’antisemitismo e alla persecuzione? A commentare il film interviene Elena Mastretta, dell’Istituto Storico della Resistenza di Novara.  Per chi lo desidera appuntamento prima del film alle 19.45 per un apericena equo-bio-locale-creativo (costo apericena, bevande incluse, 10 euro con tessera ARCI;  gradita la prenotazione a cultura@sottosopra.verbania.it.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.