SONNO E SOGNI, UN INCONTRO DEDICATO ALLA MEDICINA DEL SONNO

SONNO E SOGNI, UN INCONTRO DEDICATO ALLA MEDICINA DEL SONNO

SONNO E SOGNI: UN BREVE VIAGGIO NELLA MEDICINA DEL SONNO è il tema dell’ evento gratuito  organizzato oggi, 14 giugno, alle ore 18 dal Centro Auxologico presso la sede di corso Mameli sul lungolago di Intra,  con un momento di incontro tra il pubblico e gli specialisti per discutere delle problematiche e dei possibili rimedi dei disturbi del sonno. Interviene il professor Alessandro Mauro, Direttore della Unità Operativa di Neurologia e Neuroriabilitazione di Auxologico Piancavallo e del Centro di Medicina del Sonno.

Trascorriamo circa un terzo della nostra vita dormendo ma, soggettivamente, sappiamo descrivere pochissimo di quanto avviene durante il nostro sonno. Le neuroscienze hanno permesso di descrivere nei particolari la fenomenologia del sonno ma restano non chiariti ancora moltissimi aspetti relativi al significato, alla fisiologia e alla patologia del sonno e dei sogni che lo accompagnano. Pur nell’incertezza del perché dormiamo e perché sogniamo, è certo che il sonno è un esigenza primaria, senza la quale un essere vivente non sopravvive, e che si realizza e si modula in modo molto variabile nel corso delle diverse età della vita. Quindi, il sonno appare un fenomeno attivo e complesso frutto dell’interazione di molte strutture e circuiti cerebrali in dialogo con le variazioni dell’ambiente esterno e interno al nostro organismo e non può essere inteso soltanto come sospensione della veglia.
Negli ultimi decenni è emerso un ruolo importante, forse essenziale, del sonno per l’acquisizione delle conoscenze, per lo sviluppo delle idee e soprattutto per il consolidamento della nostra memoria, in poche parole, un ruolo di primo piano nei meccanismi di plasticità cerebrale. Altrettanto frequenti e spesso assai curiosi sono i disturbi del sonno che costituiscono un eterogeneo insieme di patologie sottovalutate e sottodiagnosticate ma che possono avere gravi conseguenze sulla salute e sulle prestazioni motorie e cognitive durante la veglia. La corretta igiene del sonno diventa quindi un requisito fondamentale per il mantenimento del nostro benessere psico-fisico.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.