SUGLI STATI GENERALI DEL TURISMO LA POLEMICA DEI SINDACATI: “SBAGLIATO E INCOMPRENSIBILE NON INVITARCI”

SUGLI STATI GENERALI DEL TURISMO LA POLEMICA DEI SINDACATI: “SBAGLIATO E INCOMPRENSIBILE NON INVITARCI”

Mentre al Maggiore sono in corso gli Stati Generali del Turismo, scoppia la polemica di Cgil Cisl Uil territoriali, che stigmatizzano la decisione dell’Assessorato al turismo della Regione Piemonte di non invitare le organizzazioni sindacali.   Una scelta incomprensibile e sbagliata – dicono i segretari di Cgil Cisl Uil territoriali Attilio Fasulo, Luca Caretti e Roberto Vittorio -. Un incontro senza la presenza di tutti i soggetti sociali presenti nel territorio non può fregiarsi del titolo di “Stati generali”. A quei tavoli manca una parte fondamentale rappresentata proprio dai lavoratori del settore. L’episodio, oltre a costituire una grave dimenticanza e un pericoloso precedente nel rapporto con le organizzazioni dei lavoratori, denota poca attenzione e sensibilità nei confronti di chi presta la propria opera, fornendo un prezioso contributo, in questo ambito strategico per l’economia locale e si prodiga da sempre, con proposte e idee innovative, alla sua salvaguardia e al suo sviluppo.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.