SULLA TRUFFA DEI DIAMANTI UN INTERVENTO DEL MOVIMENTO DIFESA CITTADINO VERBANIA

SULLA TRUFFA DEI DIAMANTI UN INTERVENTO DEL MOVIMENTO DIFESA CITTADINO VERBANIA

Nel caso della truffa dei diamanti il Movimento Difesa del Cittadino – Verbania plaude al provvedimento di sequestro preventivo, per un valore di oltre 700 milioni di euro, a carico della società venditrici dei diamanti e di istituti di credito tra i quali BANCO POPOLARE DI MILANO, INTESA SAN PAOLO, MONTE PASCHI SIENA, UNICREDIT. Tali istituti bancari – si legge in un comunicato del Movimento –  hanno permesso la realizzazione della pratica fraudolenta attraverso la messa a disposizione delle sedi, permettendo l’ attuarsi della condotta scorretta, traendone un interesse economico e commerciale che ne qualifica il coinvolgimento e la responsabilità nell’ attività di vendita dei diamanti.   Si aggiunge un intervento dell’avvocato Clarissa Tacchini, fiduciaria del Mdc Verbania: Le tante denunce depositate presso le procure venete e presso quella di Milano hanno dato i loro frutti e il provvedimento rappresenta un importante passo in avanti. Invitiamo tutti i cittadini cui sono stati rifilati i diamanti a rivolgersi alle nostre sedi, provvederemo a denunciare i responsabili della truffa e ci costituiremo parte civile nel processo penale. Coloro che intendono agire per ottenere il rimborso di quanto investito in diamanti ed il risarcimento dei danni possono rivolgersi alle sedi del Mdc sul territorio del Vco (Movimento Difesa del Cittadino Verbania  0323.060041,  verbania.mdc@gmail.com

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.