UNA VERBANIA POSSIBILE: “IL CONTRIBUTO COMUNALE PER L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E’ SOLO PROPAGANDA POLITICA”

UNA VERBANIA POSSIBILE: “IL CONTRIBUTO COMUNALE PER L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E’ SOLO PROPAGANDA POLITICA”
Non  si placano le polemiche sul contributo comunale per l’efficientamento energetico di immobili privati. A tornare con duri toni critici sull’argomento per lamentare criticità del progetto e mancanza di coinvolgimento è il movimento “Una Verbania Possibile”, cui fanno capo i gruppi consiliari Sinistra & Ambiente e Cittadini Con Voi.   Il primo aspetto negativo – si legge in un comunicato –  è la mancanza di quadro di insieme, di fronte a un gruppo di ragazzi che si occupano della divulgazione del Paes con cui l’amministrazione non si è nemmeno confrontata prima di “lanciare” l’iniziativa. Il secondo aspetto negativo è la scarsa utilità del progetto, se è vero che non è incompatibile con le detrazioni “messe in campo” a livello nazionale è anche vero che il contributo va sottratto dall’importo complessivo ai fini della detrazione. Se fossimo stati coinvolti, oltre alle considerazioni di cui sopra avremmo proposto di impegnare i fondi per migliorare il servizio di bike sharing, avremmo chiesto di attivare uno sportello di consulenza ( magari con i divulgatori del Paes in aggiunta alle schede informative) per aiutare i cittadini ad accedere al conto termico o ai certificati bianchi, avremmo chiesto di intervenire sui vecchi immobili comunali per efficientarli a livello energetico. Per concludere, avremmo proposto interventi concreti, non semplice propaganda politica.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.