VERSO LE ELEZIONI COMUNALI 13: IL BILANCIO DI SILVIA MARCHIONINI

VERSO LE ELEZIONI COMUNALI 13: IL BILANCIO DI SILVIA MARCHIONINI

VERBANIA  NON SI FERMA  è il titolo dell’opuscolo diffuso dal sindaco uscente Silvia Marchionini con un bilancio di fine mandato relativo al periodo 2014.2019. Ecco l’introduzione:

Carissimi, guidare la nostra città è stata un’avventura bella e intensa, vissuta assieme a persone nuove e fresche che, con umiltà e tenacia, continuano a credere che amministrare resti innanzitutto un’attività di servizio alla comunità. Siamo certi di aver svolto con passione il nostro dovere, non senza errori, e vi ringraziamo per la simpatia, i suggerimenti, le critiche e per quanto ci avete insegnato.

76 consigli comunali, quasi 2000 delibere, investimenti effettuati, molti in corso, per oltre 36 milioni di euro e finanziamenti esterni per circa 10 milioni: questi alcuni dati oggettivi di un lavoro quotidiano dell’Amministrazione che, come primo atto nel 2014 decise l’autoriduzione del 10% dell’indennità dei componenti della Giunta, composta da solo 6 assessori. Un segnale di discontinuità innanzitutto. Ci avevate chiesto una città da cambiare dopo lo shock del commissariamento del 2013-2014, e la costruzione di un rinnovato rapporto di vicinanza, nel tentativo ambizioso che i cittadini si possano fidare, e affidare, al Comune. Poi la sobrietà. Da applicare alla macchina comunale per far funzionare i servizi: abbiamo diminuito l’indebitamento complessivo (che scende del 25%), operato un riequilibrio delle imposte comunali per le famiglie meno abbienti (con il drastico abbattimento della retta per gli asili nido), ridotto seppur lievemente le tariffe. Questi sono alcuni dei risultati ottenuti in un periodo di difficoltà economica.

Ed ancora. L’avvio di infrastrutture, ferme da decenni, strategiche: dalla stazione ferroviaria alla ciclo pedonale Fondotoce – Suna, dal nuovo lungolago di Pallanza alla rinascita del Museo del Paesaggio e di Villa San Remigio e poi servizi innovativi in campo sociale: la nuova farmacia, l’Emporio dei Legami all’ex Circolo socialista, la riapertura di Villa Olimpia, La cura è di Casa per gli anziani. Un segnale originale, che non basta ma indica la direzione, è il sostegno al commercio nei centri storici: dall’apri bottega, al regolamento sui plateatici, al nuovo ufficio turistico a palazzo Pretorio. È stata intrapresa la sfida del riuso, in senso imprenditoriale, di spazi privati in abbandono: ex Astor, ex cinema Sociale, ex Enel a Pallanza, la conclusione della bonifica dell’area ex Acetati sono alcune delle riqualificazioni svolte.

Poi la sistemazione del patrimonio comunale come il restauro di Villa Simonetta e un progetto di bene comune su Palazzo Cioja e l’ex ufficio turismo a Pallanza. Abbiamo lavorato per una città ordinata e pulita con consistenti manutenzioni nelle scuole, nei parchi giochi, in strade periferiche (le pavimentazioni in via Martiri di Pogallo, via alle Ginestre, via alla Ferrovia, via Motta Santa ecc). Il nuovo piano del traffico con avvio in Sassonia, la pista di atletica a S. Anna, i nuovi parcheggi a Suna e in via 24 Maggio, sono altri interventi puntuali che attendevano una soluzione.

Abbiamo puntato, con l’aiuto delle associazioni, sui grandi eventi: il Giro d’Italia nel 2015, le Frecce Tricolori nel 2018, il Capodanno in piazza, la Maratona del lago e una fitta programmazione di eventi e manifestazioni con la rinata Pro Loco. Abbiamo raccolto la “missione impossibile”, cinque anni fa, del completamento del teatro e della sua crescita come pilastro dell’offerta culturale del lago. Proprio attorno al Maggiore, ai Giardini di Villa Taranto da unire a Villa S. Remigio (riaperta dopo 7 anni), al nuovo porto si delinea l’orizzonte futuro della città. Qui trovate un bilancio 1800 giorni dopo, che fa immaginare quanto resti da fare! Con fiducia consegniamo per il futuro di questa meravigliosa città un Comune più sobrio nei costi, che progetta e realizza opere pubbliche, più attento alle fasce deboli. Il cambiamento che genera speranza non si racconta, si fa, credendo ed entusiasmandosi per un progetto futuro. Verbania n on si ferma !

Un caro saluto

Silvia Marchionini
Sindaco di Verbania

Link al documento completo https://goo.gl/6eKxHp

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.