TORNA L’ALLERTA ARANCIONE. VERSO L’ESONDAZIONE DEL LAGO A PALLANZA. SI ABBATTONO ALBERI PERICOLANTI

TORNA L’ALLERTA ARANCIONE. VERSO L’ESONDAZIONE DEL LAGO A PALLANZA. SI ABBATTONO ALBERI PERICOLANTI

L’Arpa Piemonte ha diramato il ritorno dell’allerta arancione con grado 2 di criticità moderata per il Vco per le prossime 36 ore. In base alle precipitazioni in arrivo,  si prevede un innalzamento del livello del lago Maggiore a +195.50 sullo zero idrometrico nella serata tra mercoledì 7 e giovedì 8 novembre 2018. Ciò potrebbe significare l’esondazione delle acque del lago sulla passeggiata in piazza Garibaldi e presso lo scalo della Navigazione a Pallanza e il possibile interessamento della sede stradale.

Intanto si provvede a rimuovere piante cadute o pericolanti lungo strade, percorsi ciclopedonali e alcune aree a fruizione turistica su territorio comunale dopo il sopralluogo congiunto con il responsabile del verde comunale. Le valutazioni di stabilità hanno rilevato la presenza di alberi pericolosi all’utenza pubblica per cui risulta necessario ed urgente la rimozione al fine di tutelare la pubblica incolumità.  L’intervento è promosso con una ordinanza comunale urgente che prevede la rimozione di piante cadute sulla pista ciclopedonale in zona Fondotoce e l’abbattimento di sette alberi a Villa Maioni, presso la Canottieri Intra,  in piazza Ranzoni, al parco di Renco e presso il parcheggio in via Cavallini.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.