A PROPOSITO DI SICUREZZA E DI EMERGENZE

A PROPOSITO DI SICUREZZA E DI EMERGENZE

Leggo che nell’indagine sulla qualità della vita de Il Sole 24 Ore non solo migliora la vivibilità nel Vco, ma che la nostra provincia è addirittura al primo posto nazionale per sicurezza. Ma come, mi chiedo, non si tratta di quella provincia che in un servizio televisivo di qualche tempo fa e in altre cronache appare come insicura, in preda a gravi emergenze e dove non si può girare liberamente e c’è da avere paura ad uscire di casa alla sera?!  Ma a chi devono credere i cittadini ? 

Queste parole di un lettore riflettono di fatto lo sconcerto da cui si è assaliti di fronte agli ahimè sempre più numerosi casi di manipolazioni della realtà.  Viviamo in un’epoca in cui le fake news (un tempo prerogativa degli scherzi in occasione del “pesce d’aprile”) sono diventate purtroppo pane quotidiano, un’epoca di emergenze vere e inventate, tutte circostanze che inquinano il territorio di una informazione seria e documentata e rendono necessaria massima cautela e consapevolezza nell’accostarsi alle fonti di informazione.  A tale riguardo ci sembra molto calzante la citazione che proprio ieri abbiamo letto in un sito:  Se una persona sostiene che piove e un’altra che è asciutto, il tuo compito non è quotare entrambe. Il tuo compito è guardare fuori da quella cavolo di finestra, e vedere qual è la verità (da Journalism Tutor di Sally Claire).

  1. Aggiungo che mi piacerebbe tanto non trovare certi errori comuni di grammatica: tolga l’apostrofo per favore!!!!!!!!!!

    Reply

Lascia un commento a Riccardo Cancella il commento

La tua email non sarà pubblicata.