AD “ARCHIVI CORALI” LA GRANDE GUERRA NELLE IMMAGINI E NEI CANTI DEGLI ALPINI

AD “ARCHIVI CORALI” LA GRANDE GUERRA NELLE IMMAGINI E NEI CANTI DEGLI ALPINI

Si avvia alla conclusione presso Villa Giulia la 2a edizione di Archivi Corali, Esposizione di Editoria e Discografia Corale –  Supporti sonori, partiture, libri moderni e antichi, fogli volanti, conferenze, confronti tematici.  Per la rassegna dell’Associazione Cori Piemontesi incontri, dibattiti, prove corali aperte al pubblico, mostre, concerti, sala in cui è possibile ascoltare i cd di numerosi cori.

Oggi, VENERDI 26 OTTOBRE, le mostre “Esposizione Editoria e Discografia Corale” a cura di Acp,  “Una Linea chiamata Cadorna (Le fortificazioni del settore Toce-Verbano durante il primo conflitto mondiale)” e “Un territorio di retrovia (La partecipazione della società civile verbanese al primo conflitto mondiale)” a cura dell’Associazione Amici degli Archivi Storici di Verbania, sono aperte come di consueto dalle ore 15 alle 22 con ingresso gratuito.

Al mattino ATTIVITA’ PER LE SCUOLE: alle ore 9 “Interiorizzare una partitura” con Dario Piumatti.   Alle ore 18 VISITA GUIDATA DELLE MOSTRE “Una Linea chiamata Cadorna” e “Un territorio di retrovia” a cura di Leonardo Parachini.  Alle ore 21 STORIA: Federico Mozzi con “Diario di un ragazzo del ’99” conduce a Un viaggio nella Grande Guerra attraverso i Canti degli Alpini.  Partecipa il Coro Valgrande di Cambiasca diretto dal Maestro Tiziano Sarasini.

Si ricorda che sono aperte le iscrizioni al WORKSHOP di sabato 27 ottobre “Mi tremano le gambe! Come vincere la paura di parlare in pubblico” a cura di Federico Gagliardi, dalle 10.30 alle 13 e dalle 14 alle 18. Costo: iscritti ACP/Feniarco euro 30, non iscritti euro 60 (346 4745469, 366 3729784, info@associazionecoripiemontesi.com).
Intero calendario sul sito www.associazionecoripiemontesi.com
Nella foto il Coro Valgrande

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.