ALLA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA E CON PATENTE FALSA

ALLA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA E CON PATENTE FALSA

Durante l’espletamento dell’ordinario servizio di controllo del territorio, una pattuglia della Polizia procedeva al fermo di una autovettura con a bordo due cittadini di nazionalità cinese. Il conducente Z.H. di 31 anni,  residente a Milano, al momento del controllo emanava un forte alito vinoso,  mentre il passeggero 50enne,  residente in provincia, non esibiva un titolo di soggiorno. Si procedeva quindi ad un accertamento etilometrico, che alla prima prova evidenziava un tasso pari a 0,78 g/l e alla seconda 0,73 g/l. Inoltre il conducente esibiva agli operatori una patente di guida internazionale che da successivi accertamenti risultava falsa. In relazione a ciò, Z.H. veniva denunciato alla locale Procura per il reato di guida in stato di ebbrezza e la patente falsa ritirata. Il passeggero invece, sebbene regolare, veniva denunciato per non avere al seguito il permesso di soggiorno.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.