ALLEGRO CON BRIO: GLI APPUNTAMENTI CONCLUSIVI

ALLEGRO CON BRIO: GLI APPUNTAMENTI CONCLUSIVI

Sono accolti da successo tutti gli appuntamenti della rassegna ALLEGRO CON BRIO – Libri, musica e teatro sul Lago Maggiore organizzata da Biblioteca Civica Ceretti e Comune in collaborazione con l’Associazione 21 marzo.  I dieci giorni di appuntamenti culturali e con l’editoria, tra musica, spettacolo, incontri con gli autori, danza, teatro e laboratori si concludono da domani con il seguente programma:

GIOVEDÌ 5 AGOSTO

Alle ore 21.15VALERIO APREA legge GOLA E ALTRI PEZZI BREVI di Mattia Torre. Un assolo spietato ed esilarante al tempo stesso, che fotografa un paese in balìa di una fame atavica, e votato inesorabilmente al raggiro, alla menzogna, al disperato inseguimento di un lusso sfrenato e delirante. Il tutto sulle musiche di Giuliano Taviani e Carmelo Travia composte per ‘Figli’, l’ultimo film scritto dall’autore.

VENERDÌ 6 AGOSTO

Alle ore 18 incontro con l’autore DANIEL CUELLO in dialogo con MATILDE ZANNI sul libro MERCEDES. Mercedes è una delle donne più potenti del mondo. Fino al giorno in cui le dicono che sarà chiamata a rispondere di tutto. In un mondo dove i cambiamenti climatici sono diventati sconvolgimenti socio- economici, una donna in fuga è l’ago della bilancia del proprio destino e di quello dell’umanità.

Alle 21.15 appuntamento con MATTHIAS MARTELLI e RAFFAELLO. IL FIGLIO DEL VENTO. Raffaello Sanzio, il pittore della grazia e della perfezione. Così è stato definito per secoli. Ma dietro la figura mite e rassicurante del “pittore divino” si nasconde un genio dalla vita esplosiva. Matthias Martelli, accompagnato dalle musiche dal vivo del Maestro Castellan, riprende la tradizione del teatro giullaresco e di narrazione e trascina lo spettatore all’interno di un percorso appassionante. Uno spettacolo che vuole essere celebrazione della vita di un genio, ma anche risposta ad un’esigenza del presente: oggi, come non mai, è necessario puntare a un nuovo Rinascimento dell’arte e della cultura nel nostro Paese.

SABATO 7 AGOSTO

Alle ore 10.30 torna appuntamento con POTI POTI, il sabato mattina d’estate per bambine, bambini e famiglie. Carichiamo di libri il carrettino della nostra bicicletta, cerchiamo il posto più fresco del Parco, allestiamo isole di cuscini per ciascuna famiglia e…si ascoltano storie con i lettori del Progetto Nati per Leggere VCO.

Alle 18 musica dal vivo e non solo con ECOSOUND SOLIDALE. Mani tese con brio. Un pomeriggio con musica dal vivo e riflessioni sui temi di Mani Tese Verbania: giustizia ambientale, economia circolare e sostenibilità. I fondi raccolti saranno destinati a sostegno del progetto “Agri-change, piccole imprese grandi opportunità” per lo sviluppo di filiere agroalimentari nel bacino del fiume Molo in Kenya.

Alle 19.30 DESUETI, al termine di un percorso laboratoriale guidato dal regista Federico Gagliardi e la coreografa Elisa Sbaragli, un gruppo di spettatori racconta la mancanza di questo tempo sospeso. Una performance di teatro urbano dove una piccola comunità scopre che nelle proprie vite manca qualcosa. Ma l’arrivo di uno straniero saprà dare nuova interpretazione alle loro certezze.

Alle ore 21.15 MUSIC FOR PLANET EARTH. GILSON SILVEIRALUCA GUSELLA e PAOLO PASQUALIN. Sul palco si alterneranno prima una piccola formazione, il Waikiki Contemporary Quartet, con il suo programma di musica per percussioni legata al terzo millennio, per poi lasciare spazio all’Orchestra di percussioni Waikiki con tre ospiti internazionali: Luca Gusella alla marimba e vibrafono, Gilson Silveira alle percussioni brasiliane e Paolo Pasqualin alla batteria e percussioni, per un totale di 11 percussionisti sul palco. Un ritmo, una vibrazione, un festival Poliritmica giunto alla settima edizione e quest’anno dedicato all’amico Giorgio Borghini.

DOMENICA 8 AGOSTO

Alle ore 18 POSSIAMO CAMBIARE IL MONDO, l’educazione civica raccontata ai bambini per scoprire l’agenda del 2030. L’ONU ha dato il via al progetto dell’Agenda 2030 per migliorare entro quella data la vita del nostro pianeta e di tutti noi cittadini. Per farlo ha individuato 17 Obiettivi globali: dalla lotta al cambiamento climatico, alla battaglia contro le disuguaglianze sociali, alla ricerca di forme di sviluppo sostenibili… Ecco allora una guida davvero semplice e chiarissima che, tra approfondimenti divulgativi, storie e progetti, ci racconta cosa possiamo fare per il nostro pianeta.

Alle ore 21.15 la fiaba musicale CATERINA CAMMINA CAMMINA  di  EMANUELA GRILLI con le illustrazioni in presa diretta di EMANUELA BUSSOLATI. Le avventure di Caterina e il suo viaggio esperienziale in un mondo fantastico, un percorso fra voci e terreni diversi, fra incontri e domande, fra pensieri e giochi che richiedono alla nostra protagonista l’accendersi di intelligenze diverse. Una fiaba musicale che nasce come succedeva una volta, dalla costante relazione fra parole e musica, fra azioni sonore che raccontano e illustrazioni che dicono. Con le illustrazioni prodotte dal vivo da Emanuela Bussolati e la narrazione, interpretata da Alessia Canducci.

Alle ore 22.30 LA TRAVERSATA con il funambolo ANDREA LORENI: un movimento su una linea tracciata, fatto in un determinato spazio e in preciso momento. Un momento di estrema sospensione e nello stesso tempo di massimo radicamento nel “qui e ora”. Camminare sul cavo teso sul vuoto crea l’occasione di incontrare parti di sé e di stare con quello che “accade” nel momento: l’insorgere della paura e l’accoglienza della paura, l’acquietarsi del pensiero e la concentrazione sull’attimo presente, lo stare nel corpo con il cavo e sul cavo, il rischio della caduta e il contatto con l’assoluto.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.