ANCHE I VIGILI DEL FUOCO DI VERBANIA PROTESTANO A ROMA

ANCHE I VIGILI DEL FUOCO DI VERBANIA PROTESTANO A ROMA

Domani anche i Vigili del Fuoco di Verbania saranno tra gli oltre 200 che da tutto il Piemonte accanto a quelli delle altre regioni manifesteranno a Roma. L’iniziativa è del Conapo, il sindacato autonomo che da anni denuncia l’inaccettabile condizione delle retribuzioni e delle pensioni dei Vigili del Fuoco, i quali percepiscono mediamente 7.000 euro in meno l’anno rispetto alle Forze di Polizia, cui si aggiunge la mancanza dei peculiari istituti previdenziali che negli altri Corpi compensano operatività e specificità. Una retribuzione pro capite inferiore di circa il 20% rispetto ai pari grado della Polizia. I Vigili del Fuoco di Verbania, insieme ai colleghi di tutta Italia, invieranno al governo Conte il forte segnale del loro malessere chiedendo il dovuto rispetto nella legge di bilancio in discussione in questi giorni in Parlamento e lo stanziamento di risorse finanziarie per la creazione di un fondo economico dedicato specificatamente ad eliminare il divario esistente con gli altri Corpi dello Stato. La vita che rischiamo ogni giorno non vale meno di quella degli appartenenti agli altri Corpi dello Stato. Siamo impiegati nei servizi di pronto intervento dal giorno dell’assunzione sino al giorno della pensione, eppure ‐ spiega Alberto Antoniazzi, segretario provinciale del Conapo di Verbania ‐ siamo il Corpo più bistrattato, nonostante mettiamo costantemente a disposizione, come e più degli altri corpi, la nostra vita per la sicurezza dei cittadini. Anche sul fronte delle carriere i pompieri reclamano rispetto.  La disparità di trattamento è  incomprensibile e ingiusta oltre che inaccettabile. Per questo motivo domani, anche i Vigili del Fuoco di Verbania faranno sentire la propria voce innanzi la Camera dei Deputati. Per la manifestazione indetta dal Conapo, unitamente alle altre organizzazioni sindacali, confluiranno a Roma in piazza Montecitorio i Vigili del Fuoco da tutta Italia, dalla Valle d’ Aosta alla Sicilia, e hanno annunciato sostegno con una delegazione anche i Vigili del Fuoco della Slovenia. Il sindacato Conapo chiede anche che i parlamentari del Piemonte prendano posizione per assicurare nella legge di bilancio il dovuto rispetto per i Vigili del Fuoco.

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.