ARCHIVIATE LE DENUNCE PER SINDACO E DIRIGENTE COMUNALE SUL CASO CANILE

ARCHIVIATE LE DENUNCE PER SINDACO E DIRIGENTE COMUNALE SUL CASO CANILE

L’amministrazione comunale informa  che sono state archiviate le denunce sul caso canile municipale per il sindaco Marchionini e il dirigente Brignardello, essendo stata assodata l’assoluta correttezza delle procedure seguite.  A disporre l’archiviazione è la sentenza del 4 maggio 2017  disposta dal giudice del Tribunale di Verbania delle indagini preliminari Beatrice Alesci, a seguito delle infondate denunce dell’Associazione Amici degli Animali presentate dal legale rappresentane Loredana Brizio.  Vista la mancanza di qualsivoglia indizio per reati quali turbativa d’asta, abuso d’ufficio, maltrattamento nei confronti d’animali… reati lamentati con numerose denunce da parte dell’Associazione Amici degli Animali, per la totale infondatezza di notizie di reato, si conclude con l’ inutilità della richiesta di prosecuzione delle indagini preliminari  e come in merito alla vicenda dell’affidamento del canile municipale ogni più utile atto d’indagine sia stato esperito ed ogni più accurata valutazione assunta, si impone l’emissione di un ennesimo decreto di archiviazione.
Una sentenza – si legge nel comunicato – che dimostra la corretta procedura seguita dall’Amministrazione Comunale di Verbania sulla vicenda del canile municipale, con la speranza che si chiudano definitivamente le polemiche pretestuose su questa vicenda.

canile vb

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com