CAMBIAMO! E CORAGGIO ITALIA, SI RADICA NEL VCO IL NUOVO SOGGETTO POLITICO MODERATO DEL CENTRODESTRA

CAMBIAMO! E CORAGGIO ITALIA, SI RADICA NEL VCO IL NUOVO SOGGETTO POLITICO MODERATO DEL CENTRODESTRA

La visita del Presidente della Regione Liguria, Giovanni TOTI, nel Vco, ha costituito un segnale di importante riconoscimento politico per il lavoro di radicamento organizzativo che CAMBIAMO! ha realizzato in queste ultime settimaneLadesione a CAMBIAMO! di numerosi amministratori locali ha permesso di strutturare il Movimento mediante tre Circoli Territoriali e un Coordinamento Provinciale. La struttura organizzativa di CAMBIAMO! vede Ermanno SAVOIA Sindaco di Crodo coordinatore provinciale, Massimo MANZINI vicecoordinatore provinciale, Fabio BASTA Consigliere Comunale a Domodossola vicecoordinatore regionale, Giandomenico ALBERTELLA capogruppo in consiglio comunale a Verbania e in Provincia coordinatore del Circolo del Verbano e responsabile provinciale Enti Locali affiancato da Pietro MORELLI consigliere comunale a Cossogno e Sergio BALDAN che guiderà i dipartimenti tematici del Movimento; Paolo NOCILLA, consigliere comunale a Gravellona guids il Circolo del Cusio mentre Carlo CRAPANZANO coordina il Circolo dellOssolaInconsiglio comunale a Verbania, con ladesione anche dei consiglieri comunali Sen. Silvano BOROLI e Sara BIGNARDI, CAMBIAMO! entra nellassemblea cittadina

Il lavoro di radicamento sul territorio si concretizza nelle prossime settimane sia in vista della preparazione delle elezioni comunali di Domodossola, sia nellimpegno di più ampio respiro per contribuire anche nel Vco alla costruzione del nuovo soggetto politico moderato che, sotto le insegne di CORAGGIO ITALIA vede affiancati da oggi Giovanni TOTI ed il Sindaco di Venezia Luigi BRUGNAROLobiettivo di costruire una forza politica moderata e liberale che, partendo dal territorio sia a fianco degli amministratori, rappresenta una sfida decisiva alla quale daranno da oggi il proprio contributo i numerosi nuovi Parlamentari che hanno aderito con convinzione al progetto politico di TOTI E BRUGNARO: due amministratori che proprio partendo dal lavoro sui territori e da un modello di buona amministrazione intendono costruire una credibile proposta politica che sappia riaggregare lelettorato di centro e soprattutto quegli elettori, numerosissimi, che si rifugiano nellastensione.

Nella foto Giovanni Toti

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.