CHIEDE ALL’AMICO DI FARE IL TRASLOCO MA TRASPORTA DROGA: GIOVANE ARRESTATO DALLA POLIZIA 

CHIEDE ALL’AMICO DI FARE IL TRASLOCO MA TRASPORTA DROGA: GIOVANE ARRESTATO DALLA POLIZIA 

Continuano i servizi antidroga effettuati dalla Questura del Vco per contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti e nell’ultima circostanza è stato messo alla prova anche un rapporto di amicizia tra due giovani italiani.  Infatti la Sezione antidroga della  Squadra Mobile procedeva al controllo di un furgone con a bordo due persone.  Il conducente dichiarava che stavano effettuando il trasloco per conto del passeggero con il mezzo  messo a disposizione dal conducente stesso. Nel corso del controllo però il passeggero, un giovane italiano di 25 anni,  appariva  palesemente insofferente e i precedenti specifici in materia di stupefacenti di cui era gravato facevano sorgere negli agenti il  sospetto che lo stesso avesse potuto occultare sostanze stupefacenti tra il materiale  trasportato, all’insaputa dell’amico- Il controllo del veicolo permetteva in effetti di rinvenire un sacco contenente un chilogrammo circa di  marijuana e 50 grammi circa di cocaina, di cui il passeggero si assumeva la totale  responsabilità.  La successiva perquisizione personale e domiciliare consentiva di rinvenire  ulteriori 70 grammi circa di cocaina, ulteriori 95 grammi di marijuana, un bilancino di  precisione e 5300 euro in banconote di diverso taglio, verosimile provento dell’attività  di spaccio.  Per tale motivo il ragazzo, gravato dalla misura di prevenzione dell’avviso  orale del Questore del Vco, veniva tratto in arresto per detenzione ai  fini di spaccio di sostanze stupefacente e associato alla locale casa circondariale a  disposizione dell’Autorità Giudiziaria. A seguito dell’udienza di convalida in data odierna, veniva disposta la custodia  cautelare in carcere.  L’ignaro amico se l’è cavata con un grande spavento e con la triste constatazione  che non sempre ci si può fidare. 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.