COMUNITA’.VB: GRAVE IL DANNO DI FIRMOPOLI ALLA CITTA’ E IMBARAZZANTE L’ASSENZA DEL COMUNE TRA LE PARTI CIVILI

COMUNITA’.VB: GRAVE IL DANNO DI FIRMOPOLI ALLA CITTA’ E IMBARAZZANTE L’ASSENZA DEL COMUNE TRA LE PARTI CIVILI

Dopo gli ultimi sviluppi della firmopoli verbanese con le richieste di patteggiamento e l’ammissione delle parti civili, riceviamo dal gruppo Comunità.vb il seguente commento:

L’ammissione integrale delle parti civili nel processo di firmopoli decisa ieri dal GUP del Tribunale di Verbania, ed ancor più la circostanza che tra le parti ammesse vi siano semplici presentatori di liste o addirittura liberi cittadini elettori, è la dimostrazione lampante del danno provocato alla città. Un danno che non risiede nel risultato elettorale ma, a monte, nel regolare svolgimento delle elezioni stesse, perché l’alterazione delle liste ha danneggiato il diritto al voto dei cittadini. L’assenza del Comune di Verbania tra le parti civili è un fatto molto grave. La maggioranza in Consiglio Comunale e soprattutto la Sindaco e la Giunta Comunale, di fronte alle nostre sollecitazioni hanno colpevolmente taciuto e fatto finta di niente, dimostrando che alla tutela dei diritti dei cittadini-elettori hanno anteposto ragioni politiche di opportunismo. Quando si viene eletti si cessa in parte di essere uomini e donne di partito per diventare amministratori del bene pubblico. E non si dovrebbe guardare in faccia a nessuno. Altrimenti i buoni propositi e i sermoni che solo l’altra sera la Sindaco ha espresso al Consiglio Comunale sul bene superiore e il cittadino non sono altro che parole d’ipocrisia gettate al vento.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.