CONCLUSI I LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLA “CHIESUOLA” DI SUNA

CONCLUSI I LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLA “CHIESUOLA” DI SUNA

Si sono conclusi con il rifacimento della copertura i lavori di manutenzione straordinaria dell’oratorio della Natività di Maria, più noto come “chiesuola” e situato a ridosso di corso Europa ai piedi del Monterosso, all’ingresso dell’abitato di Suna. Da anni proprio  il continuo degrado della copertura ne ha impedito l’utilizzo, poiché era completamente danneggiata e le  infiltrazioni d’acqua avevano creato un grave deterioramento della struttura lignea del tetto, dei solai e degli interni delle strutture murarie.   Con l’intervento svolto a cura della parrocchia di Santa Lucia si sono eliminati questi inconvenienti :  si è sostituito l’assito dei solai sottostanti  il tetto interessato maggiormente dalle infiltrazioni, si sono riposizionati i coppi preesistenti integrati a nuovi , si sono posate scossaline in rame e pluviali .

La chiesuola  dedicata alla Natività di Maria, costruita dai fedeli nel 1700 in un luogo allora isolato,  ha la forma di un ottagono irregolare con appendice verso sud, entro cui è stabilito l’altare e la sagrestia. Davanti alla facciata vi è un portichetto sostenuto da due colonne di granito bianco e sopra la porta d’entrata vi è l’affresco di Maria S.S. con la iscrizione seguente: Porta haec clausa erit et non aperiet. Il Comune la destinò in passato ad uso di lazzaretto in caso di epidemie. Possiede l’altare di marmo screziato di altri di diverso colore e di sopra, in una nicchia , vi è il quadro della Madonna di Loreto con il bambino. La chiesa è lunga metri 12 e larga circa 8.  (Da “Comune di Suna – Guida Monografica del paese e suo territorio “).

suna chiesuolasuna chiesuola

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.