CONSIGLIO COMUNALE QUASI DESERTO TRA LE PROTESTE DELLE MINORANZE

CONSIGLIO COMUNALE QUASI DESERTO TRA LE PROTESTE DELLE MINORANZE

Consiglio comunale semideserto ieri sera a Palazzo Flaim, con assenze tra gli assessori, nei banchi della maggioranza e soprattutto in quelli delle opposizioni. La seduta era stata convocata dal neopresidente Marco Bonzanini per smaltire interrogazioni e interpellanze arretrate, ma senza la preliminare convocazione dei capigruppo. Ciò aveva suscitato proteste e già i rappresentanti di Cittadini Con Voi, Sinistra & Ambiente, Lega Nord avevano annunciato la loro assenza. Altri hanno poi disertato l’assemblea: Questa sera, per la prima volta da quando sono diventato consigliere comunale – dichiara Damiano Colombo del Nuovo Centro Destra –, ho abbandonato la seduta per la vergognosa modalità con la quale vengono trattate le minoranze, in assoluto sprezzo della volontà popolare che ci ha designato a rappresentare i cittadini. Davvero senza parole.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.