COSI’ IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE

COSI’ IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE

Con il successo di Giandomenico Albertella sarà questa la composizione del nuovo Consiglio Comunale: 16 posti alla lista Verbania Futura e 4 a Leali con Verbania, in minoranza Riccardo Brezza, 5 consiglieri del Pd, 1 di Verbania si prende cura, 1 di Forza Italia,  1 di Fratelli d’Italia, 1 di Rabaini, 1 della lista Marchionini per Rabaini.

Ricordiamo che le percentuali conclusive del ballottaggio sono state 51,86 % per Albertella e 48,14 % per Brezza. E ricordiamo anche (ahimè!) la nuova discesa a picco del numero di votanti, scesi sotto la metà degli aventi diritto e attestati al 47,15 % ……

  1. Cittadino disgustato 24 Giugno 2024, 20:29

    Complimenti alla sinistra che con le sue scelte scriteriate è riuscita a consegnare la città al centro-destra, complimenti alla lega che è riuscita a sparire, il commento spontaneo è “meno male”, complimenti a Immovilli che non ha capito dopo 20 e passa anni di politica cosa vuol dire “lista civica”, i complimenti al nuovo sindaco me li risparmio, è arrivato il momento di dar seguito alle promesse, di motivare con i fatti le critiche pre-elettorali alla ex giunta, l’augurio è quello di raggiungere il 50% degli obbiettivi raggiunti da Marchionini all’interno del suo mandato, sarà molto difficile. Una sola speranza: “speriamo che Verbania non sia trasformata in un grande parcheggio”, anche perchè sono sicuro che alla fine un parcheggio vicino a dove devo andare non lo troverò comunque………. in attesa della teleferica panoramica o del sottopasso a lungolago…….. Alegar

    Reply
    • Beh, il fatto che non ci siano più personaggi come barbarossa, l’ ex An, Fi, Lega, ora diventato civico ecc. nonché altri funamboli, saltimbanco e trapezisti dell’ ultima ora, credo sia un bene. Inoltre non c’è nemmeno più bisogno dell’ uomo solo al comando, visto che ci sarà una lista e mezza in giunta.

      Reply
      • Anzi, una lista ed 1/4….

        Reply
      • Il Duca di Pallanza 25 Giugno 2024, 7:15

        Chi è il barbarossa?

        Reply
        • Uno dell’ ammucchiata che ha perso, che si diverte a cambiare schieramento, nonostante si professi di sinistra, e che si diverte a pontificare dal suo blog…. Per la serie: dal campo largo al camposanto!

          Reply
        • Uno dell’ ammucchiata che ha perso, che si diverte a cambiare schieramento, nonostante si professi di sinistra, e che si diletta a pontificare dal suo blog…. Per la serie: dal campo largo al camposanto!

          Reply
    • veramente era ora, dopo 80 anche anche la roccaforte rossa è crollata, a parte la breve parentesi suicida di qualche anno fa: cambierà ben poco, magari fosse vero quello che teme, parcheggi e strade e superstrade a go go e piste ciclabili buttate nel lago!!! ;)))

      Reply
  2. Speriamo che la fiducia che abbiamo riposto noi che lo abbiamo votato sia ben riposta. La sinistra ha fallito per presunzione e supponenza. L’aria è davvero cambiata. Era inconcepibile avere un sindaco che ha in sostanza tradito il suo sindaco. Giusto così. Basta polemiche e buon lavoro.

    Reply
  3. Una vittoria di Brezza sarebbe stata la fine della città, tanti auguri al nuovo sindaco, nella speranza che, diversamente da governo nazionale e regionale, non si limiti ad applicare puntigliosamente ed efficentemente i provvedimenti e le delibere della sinistra, ma comprenda che molte cose vanno cambiate alla radice e che il sindaco deve operare per i cittadini, specie se produttivi, e non per vanagloria personale com’è avvenuto sino ad oggi.

    Reply
    • Mah, non mi risulta che la Giunta Cirio applichi o abbia applicato decisioni di sinistra … Quanto al Governo centrale, credo che tu ti stia confondendo con la real politik. Infine, sulla questione dell’ uomo solo al comando, se il precedente sindaco non si piegava ai diktat del partito di maggioranza della sua coalizione, quello attuale deve rispondere solo ad un paio di liste.

      Reply

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.