DONNE INSULTATE, UN INTERVENTO DEL PATTO CIVICO FRATELLI D’ITALIA

DONNE INSULTATE, UN INTERVENTO DEL PATTO CIVICO FRATELLI D’ITALIA
Dal consigliere comunale Katiuscia Zucco del Patto federativo Fratelli d’Italia Prima Verbania riceviamo il seguente comunicato e pubblichiamo:
Una settimana da dimenticare quella appena trascorsa. Prima una donna, una senatrice, insultata e attaccata duramente mentre riceveva il vaccino anti Covid, da squallidi individui. Ormai quotidianamente apprendiamo dagli organi di informazione notizie, a volte tragicamente funeste, riguardo le donne. Ci vogliono incapaci, ci vogliono stupide e, talvolta, ci vogliono mettere in silenzio. Cercano di ucciderci, anche solo verbalmente,  come è capitato alla nostra presidente Giorgia Meloni. Donna e Deputato  della Repubblica Italiana, è stata insultata con parole sprezzanti, volgari  e sessiste. Una situazione tanto grave al punto che il Presidente Mattarella ha telefonato personalmente a Giorgia per esprimerle la sua solidarietà. Il personaggio che l’ha insultata, tal Giovanni Gozzini, è il figlio di un ex senatore della Sinistra indipendente, che ha legato il suo nome alla legge che concede benefici ai detenuti. Fratelli d’Italia Verbania esprime tutto lo sdegno possibile e, nei riguardi del soggetto in questione, si augura che vengano presi provvedimenti gravi, pesanti quanto le parole inqualificabili da lui pronunciate.
Nella foto Katiuscia Zucco
  1. parole sante, ma quando lo fanno con le esponenti di sinistra, allora tutto è lecito, vero?

    Reply

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.