DOPPIA MULTA E DENUNCIA PER RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE AD UN MOTOCICLISTA

DOPPIA MULTA E DENUNCIA PER RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE AD UN MOTOCICLISTA

I Carabinieri della Compagnia di Verbania – Stazione di Stresa ieri sera, durante un servizio perlustrativo finalizzato al controllo e rispetto di quanto previsto dal Decreto di contenimento del contagio Covid-19, nel corso di un posto di controllo sulla Statale 33 a Belgirate hanno intimato l’alt ad un uomo a bordo di una moto per effettuare i normali accertamenti. L’uomo, invece di fermarsi, ha accelerato la marcia per tentando la fuga e subito i militari sono partiti all’inseguimento,  avvisando anche un’altra pattuglia che, nel centro di Stresa, ha provato a sbarrare la strada per costringere la moto a fermarsi. L’uomo però è riuscito a schivare l’auto e continuare la corsa finchè, dopo pochi chilometri, ha perso il controllo cadendo a terra nei pressi della rotonda di  Fondotoce. Soccorso dai militari e dal 118,  ha continuato nella resistenza rifiutandosi di fornire le proprie generalità;  è stato quindi curato in ospedale per le lievi lesioni riportate nell’incidente e poi sottoposto a test alcolemico.  Dopo accertamenti i Carabinieri hanno appurato che l’uomo, L.M. originario e residente a Monza, stava salendo per trascorrere la Pasqua nel Verbano e pertanto è stato contravvenzionato ai sensi della violazione del Decreto e per guida in stato d’ebbrezza alcolica, nonchè denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e rifiuto di fornire le generalità.

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.