DUE APPUNTAMENTI CULTURALI

DUE APPUNTAMENTI CULTURALI

Due appuntamenti culturali in programma sabato 17 febbraio. Andrea Franzoso  presenta il suo libro “Il disobbediente” edito da Paper First alle ore 15.30 alla Libreria Alberti in corso Garibaldi. La presentazione è in collaborazione con l’Associazione Liberalis Institutio di Domodossola e interviene il giudice onorario di pace Carlo Crapanzano.  La vicenda di Andrea Franzoso, che nel 2015 denunciò le spese folli del presidente di Ferrovie Nord subendone pesanti conseguenze (fino alla perdita del lavoro) ha avuto un’eco nazionale ed è stata raccontata da tutti i giornali nazionali e da molte trasmissioni televisive (Report, Otto e mezzo, Le Iene, Agorà, L’Arena, Nemo, Quante Storie, Le parole della settimana di Massimo Gramellini, L’Aria che tira, Unomattina, etc.).   Franzoso è stato il portabandiera della legge sul whistleblowing, recentemente approvata dal nostro Parlamento ed entrata in vigore il 29 dicembre 2017. Whistleblowing significa letteralmente “soffiare nel fischietto”: come l’arbitro che fischia per fermare il gioco sporco, il whistleblower è colui che denuncia corruzione e malaffare. La legge 179/2017 introduce tutele per i dipendenti pubblici e privati che segnalano fatti illeciti di cui siano venuti a conoscenza all’interno del loro luogo di lavoro.

“Dove va la scuola? Dai vecchi modelli alle nuove competenze, dal bullismo alla cittadinanza” è il tema della conferenza in programma alle ore 16.30 nella sala biblioteca di Villa Olimpia a Pallanza. Organizza il Comitato di Verbania e Vco della Società Dante Alighieri e interviene come relatore il professor Tiziano Pera. L’ingresso è libero e seguirà un rinfresco.

Nella foto Andrea Franzoso

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.