DUE APPUNTAMENTI DEDICATI AD EINSTEIN

DUE APPUNTAMENTI DEDICATI AD EINSTEIN

Due appuntamenti dedicati alla figura del grande studioso e scienziato Albert Einstein sono organizzati dalla Fondazione Egri per la Danza, centro di produzione, programmazione e formazione nell’ambito della danza, e dalla Fondazione Il Maggiore di Verbania. Il 14  maggio 2022 sono in programma alla Biblioteca Ceretti alle ore 18 presentazione del libro di Lucio Levi Albert Einstein. Dal pacifismo all’idea del governo mondiale e al Teatro Il Maggiore alle ore 21 lo spettacolo Einstein – the Dark Matter.

Ecco il PROMO dello spettacolo.  Biglietti:  intero 20 euro (con prevendita 21,50 euro), over 65 18 euro (con prevendita 19,50 euro), under 26 10 euro (con prevendita 11,50 euro). Informazioni e prenotazione: info@ilmaggioreverbania.it , +39 329 6434100

“Quale è il senso del tempo, lo spazio di una azione e la sua logica? La realtà e la logica delle nostre azioni può essere solo apparente? In quale forma, dinamica, in quale tempo e in quale spazio si configurano? Einstein – The Dark Matter è la terza tappa di, Ergo Sum, un progetto triennale dedicato a grandi pensatori della nostra civiltà (Montaigne, Leonardo ed ora Einstein) che in qualche modo hanno esplorato il concetto di esistenza. In questo nuovo lavoro la ricerca coreografica cerca di spingersi oltre il fisico, ispirandosi alle intuizioni spiazzanti e geniali del grande Albert Einstein si tenta di scandagliare il concetto stesso di realtà attraverso un articolato lavoro di destrutturazione coreografica legato indissolubilmente all’evoluzione della geometria spaziale in continua trasformazione. Alla base dell’intero lavoro un processo di cattura del suono generato dai danzatori in tempo reale (corpo, respiro e voce) attraverso specifici sensori curati dell’artista-musicista Andrea Giomi”.

Queste le parole con cui il coreografo Raphael Bianco descrive il lavoro di ricerca con la Compagnia EgriBiancoDanza e l’artista sonoro Andrea Giomi attorno alla figura di Albert Einstein. La materia oscura è invisibile eppure è presente all’interno dello spazio. Non è percepibile alla vista e non emette radiazioni, ma è rilevabile solo grazie ai suoi effetti gravitazionali. Inoltre, accanto alla Materia Oscura esiste una forma di energia, nota proprio come Energia Oscura, che agisce come una gravità negativa e porta l’Universo e i suoi corpi a espandersi.  Ma come queste teorie e definizioni scientifiche, individuate per la prima volta proprio da Albert Einstein, possono essere spiegate e raccontate attraverso uno spettacolo di danza? Si parla di tempo, spazio e energia, tre componenti essenziali non solo per Einstein, ma anche per la danza.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.