DUE GIORNATE CON NINO CHIOVINI

DUE GIORNATE CON NINO CHIOVINI

“Il Silenzio dei Corti” è il titolo dell’iniziativa che permetterà venerdì 14 e sabato 15 febbraio di trascorrere due giornate ispirate alla memoria di Nino Chiovini.  Il programma è stato presentato presso la sede municipale da rappresentanti di Comune, Parco Nazionale Val Grande, Casa della Resistenza, Anpi, Tararà Edizioni e della famiglia con la figlia Lidia.  E’ stata sottolineata la figura di Chiovini come amico e maestro che ha dato contributi essenziali di riflessione e di conoscenza con le sue opere unendo il rigore della ricerca alla passione profusa nel trattare i temi a lui cari  ispirati dalla storia,  dalla Resistenza, dall’amore per la propria terra.  Con questa iniziativa prende il via un percorso di valorizzazione e progettazione ispirato proprio dalla figura e dalle opere di Chiovini, comprendente la prospettiva di un Parco Letterario a lui intitolato e facente leva sul binomio natura-cultura già presente in analoghe realizzazioni. Già attivi verso questo obiettivo sono Parco Val Grande e Casa della Resistenza.

Per quanto concerne il programma, venerdì 14 è in programma alle ore 21 a Villa Giulia “Cleonice”, azione teatrale del Teatrino al forno del pane “Giorgio Buridan” ispirata al libro di Nino Chiovini “Classe IIIB; Cleonice Tomassetti, vita e morte”, con Maria Silvia Caffari e Valter Abbà.  Seguirà sabato 15 alle ore 14.30, sempre a Villa Giulia,  un convegno con la partecipazione di Giovanni Antonio Cerutti, Erminio Ferrari,  Giuseppe Mendicino,  Marco Travaglini,  Tullio Bagnati.

Nella foto Nino Chiovini

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.