E’ POLEMICA APERTA SUL MERCATINO NATALIZIO ALLA LAVANDA

E’ POLEMICA APERTA SUL MERCATINO NATALIZIO ALLA LAVANDA

Il primo bilancio dei mercatini natalizi di Intra, promosso dall’associazione Intrainsieme con il patrocinio del comune di Verbania e l’aiuto di Cuori di Donna onlus, è positivo.  Basandosi su dati oggettivi, come le ricevute emesse dalle bancarelle, si è potuto stimare che nelle giornate di sabato e domenica scorsa ci siano stati almeno cinquemila passaggi.  Fin qui un comunicato dell’amministrazione comunale, ma c’è da dire che non tutti i cittadini sono d’accordo su questo giudizio. Non poche sono le riserve espresse da lettori e anche sul web le critiche vanno aumentando. Aspetto dimesso, messaggio alla lavanda fuori luogo rispetto alla tradizione natalizia e di limitato richiamo sono le principali lamentele formulate.  Se si vuole vedere cosa sono i mercatini natalizi e quale richiamo possano comportare – scrive una lettrice – non c’è bisogno di andare molto lontano, basta andare in valle Vigezzo o in altre località nei dintorni. Per restare in ambiente lacustre, domenica scorsa ho visitato i mercatini a Como: suggerisco una visita ai nostri organizzatori, di cui non metto in dubbio la buona volontà e il successo di altre manifestazioni, ma per un risultato in questo caso assolutamente deludente.  La discussione è aperta. Intanto i mercatini lilla e il villaggio di Natale in piazza Ranzoni e  piazza San Vittore proseguono fino a domenica 11 dicembre. Giovedì, sabato e domenica sarà ancora possibile per tutti i bambini incontrare Babbo Natale e scattare foto con lui.

mercatino-lavanda-ieronimo-1

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.