ECCO IL COMITATO “IN COMUNE CON DIEGO”

Diego Brignoli

Mentre oggi Silvia Marchionini prosegue il giro nelle frazioni con l’incontro in programma in piazza Gramsci per discutere  con i cittadini sul futuro di Pallanza, il neo costituito comitato “In Comune con Diego” annuncia per domani alle 18 presso la biblioteca di Villa Olimpia un  aperitivo di presentazione  aperto a tutti per illustrare la propria attività a sostegno di Diego Brignoli, l’altro candicato a Sindaco in lizza nelle primarie del Partito Democratico.  Noi, cittadini di Verbania – si legge nella convocazione –, donne e uomini di diversa estrazione culturale e politica, abbiamo deciso di uscire dalla rassegnazione e dall’apatia a cui la crisi che stiamo attraversando sembra volerci condannare per ritrovare l’entusiasmo e la passione per la nostra città. Il nostro è uno scatto d’orgoglio a mostrare che c’è un altro modo di fare politica, di gestire la cosa pubblica in generale e Verbania in particolare. Per queste ragioni ci siamo riuniti attorno alla candidatura a sindaco di Verbania di Diego Brignoli che con consapevolezza si mette al servizio di un percorso credibile per una città che vogliamo vitale, accogliente e partecipata dai suoi cittadini che vanno difesi e sostenuti, semplificando la burocrazia, razionalizzando le politiche comunali, lavorando con le associazioni degli imprenditori e coi sindacati a un piano di rilancio del territorio. Potremmo parlare a lungo di Diego, del suo impegno nel sociale o della sua storia di artigiano e di amministratore verbanese.  Non lo facciamo, perché la politica dell’esaltazione del leader e del culto della personalità ci sembra inutile e sterile. Vogliamo parlarvi, invece, del programma di Diego Brignoli, che è il nostro programma e che può diventare il programma di tutti i cittadini che non si arrendono. Vogliamo dirvi che siamo una squadra aperta a chi abbia intenzione di dare un contributo e di mettere la propria esperienza e professionalità al servizio di Verbania. Perché noi vogliamo fare squadra e farla bene.  Abbiamo un progetto solido e vogliamo discutere con voi questo progetto. Oltre le appartenenze, oltre gli steccati, noi vogliamo costruire una città che appartiene a tutti, come dimostra la storia di questo comitato, che è nato dal percorso di scambio, ascolto e apertura che Diego Brignoli ha condotto dall’interno e all’esterno del Partito Democratico superando anacronistiche divisioni e settarismi.  Ancora, oltre le appartenenze, per una città che appartiene a tutti.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.