FEDERALBERGHI INSISTE: IL VCO DIVENTI ZONA TURISTICA COVID-FREE

FEDERALBERGHI INSISTE: IL VCO DIVENTI ZONA TURISTICA COVID-FREE

Avendo appreso che Federalberghi Penisola Sorrentina ha siglato un protocollo d’intesa  con la Regione Campania e con l’Asl Napoli 3 Sud per la somministrazione, di vaccini anti-Covid al  personale delle imprese turistiche aderenti, il presidente di Federalberghi Vco, Gianmaria Vincenzi, osserva che una simile iniziativa, assunta in sinergia con la Regione Campania e l’Asl di riferimento, consentirà ai colleghi di Sorrento di accelerare la campagna vaccinale sul loro territorio e di garantire  la sicurezza del personale delle loro imprese ricettive prima ancora che degli ospiti.  Da tale constatazione trae spunto per ribadire  quanto già detto al Prefetto del Vco Sidoti e cioè che occorre  vaccinare al più presto i dipendenti dalle aziende ricettive del territorio a contatto con il pubblico.  Molti imprenditori – aggiunge Vincenzi –  si sono resi perfino disponibili a pagare i vaccini purché il Vco diventi  turisticamente “ Covid – Free” con un messaggio di rilancio di grande suggestione turistica. Alcuni esponenti politici locali si sono resi disponibili a raccogliere il nostro  grido d’allarme e confidiamo che si giunga però presto ad un accordo concreto come quello siglato  dai colleghi campani, visto che la strada è stata già mostrata. Tra l’altro nell’accordo vengono ribadite le intenzioni di quanto il settore dichiara fattibile da  settimane ormai: dare la possibilità agli ospiti di sottoporsi a tampone all’arrivo e alla partenza  dall’albergo.  

Nella foto Gianmaria Vincenzi

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.