FERMATO DALLA POLIZIA: IN AUTO DUE CHILOGRAMMI DI HASISH, COCAINA E BANCONOTE FALSE

FERMATO DALLA POLIZIA: IN AUTO DUE CHILOGRAMMI DI HASISH, COCAINA E BANCONOTE FALSE

Una operazione del Servizio antidroga della Squadra Mobile della Polizia ha permesso di arrestare Mennai Mohamed,  marocchino residente a Torino, disarticolando una delle principali reti di rifornimento di stupefacenti al territorio.  I movimenti dell’uomo e le sue comparse nel Vco erano seguiti da tempo.  Nel corso di uno specifico servizio la sua Lancia Y è stata notata allo svincolo autostradale di Brovello Carpugnino ed è stata seguita mentre procedeva a bassa velocità e poi fermata a Fondotoce.  Durante il controllo, gli agenti  sentivano all’interno della vettura un forte odore di benzina e di hasish e la successiva ispezione permetteva di rinvenire, abilmente nascosti nel cruscotto,  20 panetti di hasish per due chilogrammi complessivi ed un involucro con 50 grammi di cocaina.  In un altro vano sono state poi trovate 100 banconote da 20 euro false. L’uomo, già segnalato in passato per traffico di droga in Marocco,  è stato tratto in arresto e, su disposizione della Procura, tradotto nella locale casa circondariale; in seguito l’arresto è stato convalidato.  L’operazione evidenzia ancora una volta l’efficacia dell’impegnativo lavoro svolto dagli agenti del Servizio antidroga diretto da Giorgio Mascia.

Nelle foto il commissario Cristiano D’Attino illustra l’operazione e il materiale rinvenuto nell’auto.

polizia 15

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.