GIOVANE DENUNCIATO PER VILIPENDIO DELLA RELIGIONE

GIOVANE DENUNCIATO  PER VILIPENDIO DELLA RELIGIONE

Al termine di complesse attività investigative della Sezione Polizia Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Omegna, un ventiduenne pregiudicato già noto alle forze dell’ordine è stato identificato e denunciato alla Procura delle Repubblica presso il Tribunale di Verbania per danneggiamento e vilipendio della religione.  Gli episodi risalgono ad alcune settimane fa, quando la Polizia  era intervenuta a seguito della presenza di un giovane che, all’interno della Collegiata SantAmbrogio di Omegna, aveva urinato all’interno del confessionale. Lo stesso giovane è ritenuto responsabile dell’imbrattamento con scritte blasfeme sul muro della casa parrocchiale. Nel corso dell’attività investigativa, effettuata anche con la collaborazione della Polizia Locale ed avvalendosi del sistema di videosorveglianza del Comune, è stata effettuata una perquisizione delegata dall’Autorità Giudiziaria che ha permesso di sequestrare importanti elementi probatori.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.