GLI INFERMIERI DELLA SACRA FAMIGLIA CHIEDONO TUTELA DELLA PROFESSIONALITA’ E RISPETTO DEL CODICE DEONTOLOGICO

GLI INFERMIERI DELLA SACRA FAMIGLIA CHIEDONO TUTELA DELLA PROFESSIONALITA’ E RISPETTO DEL CODICE DEONTOLOGICO

Gli infermieri della Fondazione Istituto Sacra Famiglia filiale di Verbania e la  Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità di Verbania ( FIALS ) si sono  rivolti all’Ordine F N O P I ( Federazione Infermieri del Vco e Novara ) per denunciare una situazione lavorativa in cui manca tutela della propria professionalità giunta ormai da troppo tempo oltre il limite della sopportabilità e della sicurezza . 

Nell’ambito delle attività di assistenza nel servizio infermieristico – si legge in un comunicato -, insistono  carichi di lavoro e ritmi di lavoro insostenibili e condizioni di lavoro che  potrebbero sfociare in gravi rischi d’ infortunio e di malattie professionali oltre a possibili procedimenti disciplinari. Il personale infermieristico è continuamente  soggetto a demansionamento in palese contrasto con la professionalità  acquisita . Demansionamento che nasce e si nutre da una condizione d’ utilizzo  improprio del personale da parte delle strutture, al fine di far fronte a  proprie carenze strutturali. I turni di lavoro sono gestiti, in maniera unilaterale, dalla coordinatrice attraverso ordini di servizio, settimanali e giornalieri e una  programmazione di ore supplementari e straordinarie anche per la sostituzione di personale Oss. Il personale turnista viene sottoposto a forte stress  psicofisco e al non rispetto del codice deontologico . Ai colleghi infermieri con il  contratto a part time viene continuamente richiesto lavoro supplementare e straordinario in palese violazione del loro contratto individuale e del Ccni.

Pertanto gli Infermieri della Fondazione Istituto Sacra Famiglia , con il sostegno  della Fials Vco, hanno chiesto un intervento dell’ Ordine Professionale del Vco e Novara al fine di tutelare la propria professionalità e il rispetto del codice deontologico .

 

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.