IL COMUNE CHIEDE AL CONSORZIO RIFIUTI DI ANNULLARE GLI AUMENTI DELLA TARI

IL COMUNE CHIEDE AL CONSORZIO RIFIUTI DI ANNULLARE GLI AUMENTI DELLA TARI

Alla mancata approvazione da parte del consiglio comunale dell’aumento della tassa rifiuti deliberato dall’assemblea del Consorzio dei Rifiuti con un rialzo medio dell’8,5%,   fa seguito l’intervento con cui l’Amministrazione Comunale chiede al Consorzio stesso di revocare la delibera  suddetta relativa al piano economico finanziario di ConSer Vco con i nuovi piani tariffari.  Si rileva che i contenuti non sono stati condivisi con le amministrazioni comunali consorziate. Il Consorzio ha giustificato i rincari con le tariffe della Tari ferme da anni  mentre sono lievitati i costi dell’energia.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.