IL NUOVO PREFETTO VICARIO

IL NUOVO PREFETTO VICARIO

Giorgio Orrù è il nuovo Vicario del Prefetto di Verbania Angelo Sidoti.  Orrù, classe 1957, laureato in Giurisprudenza, originario di Cagliari, vanta una prolungata carriera nel Ministero dell’Interno. Dal 1988 ha preso servizio presso la Prefettura di Nuoro come Viceprefetto Aggiunto. Dal 1991, alla Prefettura di Reggio Emilia ha svolto le funzioni di Vice Capo di Gabinetto e Responsabile della Protezione Civile, gestendo le emergenze dell’inondazione del Po e del primo arrivo dei profughi albanesi.  Nel 1995 ha preso servizio presso la Prefettura di Padova, ove ha coordinato la Segreteria Particolare del Prefetto ed ha gestito l’Ufficio Rapporti con la Stampa e l’Ufficio rapporti con il Pubblico, ricevendo il premio “Diploma di Qualità” da parte dell’Adiconsum. Nel 1999 alla Prefettura di Bologna ha svolto l’incarico di Vice Capo di Gabinetto e Responsabile del Comitato Provinciale per l’introduzione della Moneta Unica Europea, nonché di Reggente dei Servizi Elettorali e Rapporti con gli Enti Locali, e di Responsabile della sperimentazione delle Carte di Identità Elettronica. Nel 2003 è stato promosso Vice Prefetto. Dal 2004 ha prestato servizio presso la Prefettura di Reggio Emilia come Dirigente di Ordine e Sicurezza Pubblica e Sportello Unico Immigrazione, di Capo di Gabinetto e Dirigente della Protezione Civile; dal 2014 ha assolto anche all’incarico di Dirigente dell’Area di raccordo con gli Enti Locali e delle Consultazioni Elettorali, nonché la reggenza dell’Area Cittadinanza, Immigrazione e Diritto d’Asilo. Si è distinto nella gestione dei centri di accoglienza provinciali dei rifugiati provenienti dai porti del nord Africa. Nel 2019 è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere OMRI. Della disponibilità e dello spirito di collaborazione di Orrù, il Prefetto Sidoti ha già avuto prova in questi giorni, essendo stato da lui assistito nell’emergenza dovuta alla tragedia della funivia del Mottarone.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.