LA COPPIA-SIMBOLO DEL VOLONTARIATO SI INCONTRA IN UN ALTRO MONDO

LA COPPIA-SIMBOLO DEL VOLONTARIATO SI INCONTRA IN UN ALTRO MONDO

Tutti li avevano conosciuto come coppia-simbolo del volontariato e in particolare testimonial del progetto La Cura è di Casa di cui erano l’immagine  più emblematica. Parliamo dell’accompagnatore Antonio Carpignoli e del suo “assistito” Mario Soregaroli, molto noto a Pallanza dove a lungo aveva svolto l’attività di parrucchiere.  Il loro sodalizio si era interrotto per motivi di famiglia, ma la loro immagine aveva continuato a contrassegnare un esemplere esempio di altruismo e di volontariato. Poi Carpignoli si era spento il 17 dicembre dello scorso anno all’età di 87 anni ed è stato ricordato proprio in questi giorni anche dall’Associazione Angeli dell’Hospice  di cui era l’anima e dall’Emporio dei Legami dove pure era impegnato assiduamente. Ora anche il grande amico Soregaroli si è spento ad un anno esatto di distanza all’età di 108 anni e la coppia esemplare è tornata ad incontrarsi in un’altra dimensione, lasciando comunque in tutti un ricordo indelebile. Il funerale sarà martedi 21 ad Arona, dove  Soregaroli si era trasferito presso un nipote, poi il ritorno a Verbania dove riposerà nel cimitero di Pallanza accanto alla moglie.

Nelle foto Mario Soregaroli e Antonio Carpignoli, anche con il sindaco Silvia Marchionini e con familiari e nel giorno del 107° compleanno

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com