LA CROCE VERDE VERBANIA SALUTA IL SUO ULTIMO CO-FONDATORE

LA CROCE VERDE VERBANIA SALUTA IL SUO ULTIMO CO-FONDATORE

La Croce Verde Verbania porge l’estremo saluto al suo ultimo co-fondatore Sergio Piana, spentosi all’età di 95 anni:    Sergio Piana si è spento circondato dall’affetto della sua famiglia, ma lui faceva parte anche di una famiglia più allargata che lo ricorda con riconoscenza: la Croce Verde Verbania!  Dopo la triste notizia subito tra i volontari più anziani sono affiorati i ricordi di una vita trascorsa insieme e sono state espresse parole di affetto e di gratitudine per uno dei quattro fondatori della Croce Verde, l’ultimo volontario ancora in vita. Sergio Piana era un autista e ha insegnato a tanti giovani a muovere i primi passi nel mondo del soccorso. Nel 1969  Loris Brughiera, Mario Fila, Sergio Piana e Aldo Zoppis hanno fondato la Croce Verde Verbania con sede a Intra in Corso Cairoli; hanno  acquistato i mezzi facendo sacrifici personali, impegnandosi anche con le cambiali per saldare i debiti. La prima ambulanza acquistata era una Fiat 238 a cui hanno fatto seguito una Citroen ID 19 e una Wolkswagen 1600. Con i volontari di allora (operai, vigili del fuoco, lavoratori della Navigazione, operai delle fabbriche vicine, artigiani.) che mano a mano si sono uniti a loro, hanno sistemato la sede, rendendola sempre più confortevole con lavori di pulitura, tinteggiatura e pavimentazione; all’esterno avevano ricavato una tettoia per la sosta delle prime tre ambulanze e una fossa di lavoro per le riparazioni che si rendevano necessarie. All’inizio i volontari soccorritori indossavano un cappello e un camice bianco.   Dopo un po’ di tempo sono state ammesse anche le donne e le figure femminili ( ricordiamo la nostra cara Marisa Fontana) potevano uscire in ambulanza e fare anche i turni notturni.( erano altri tempi….) La storia della Croce Verde Verbania è un bel racconto che continua, sono pagine di un libro che è iniziato 54 anni fa, sono fogli e capitoli che vengono scritti tutti i giorni dell’anno dai volontari, dai dipendenti e dai sostenitori. Sono giorni pieni di missioni da svolgere, di viaggi, di uscite in ambulanza senza saper dove si va, di fatiche, di delusioni, di coraggio, di forza, di condivisione del dolore e di ascolto, di piccoli gesti di gratitudine inaspettati e spontanei che però allargano i cuori. Per noi quel libro è sempre aperto da scrivere e da leggere. Oggi col nostro gagliardetto e con il labaro della Croce verde salutiamo Sergio Piana fondatore e volontario, lo ringraziamo per tutto quello che ha fatto e che ci ha insegnato con semplicità, competenza e passione. Insieme al nostro Presidente Luca Sfolzini non dimenticheremo mai, i valori che ci hanno trasmesso: la disponibilità incondizionata, la sensibilità verso gli altri e la disponibilità contagiosa di essere un volontario.  Ciao Sergio Piana dalla tua Croce Verde!
Mai

NELLA FOTO Sergio Piana

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.