L’ATTIVITA’ BENEFICA DEI ROTARIANI

L’ATTIVITA’ BENEFICA DEI ROTARIANI

La serata in cui  per il Rotary Club Pallanza Stresa è avvenuto il passaggio di consegne tra il presidente uscente Marco Zacchera ed il neoeletto Maurizio Bianchi ha fornito l’occasione per illustrare l’attività svolta dal Club nell’ultimo anno, durante il quale sono stati destinati circa cinquantamila euro in service locali e distrettuali. Zacchera ha ricordato la donazione di un colonscopio alla struttura di endoscopia digestiva dell’Asl Vco in collaborazione con l’associazione “Amici dell’oncologia”, la donazione di cinquemila euro ai Vigili del Fuoco volontari di Stresa destinatari anche del più alto riconoscimento rotariano Paul Harris Fellow in quanto da subito impegnati a prestare i primi soccorsi durante la tragedia della Funivia del Mottarone.  Ancora, la creazione di un fondo presso la Fondazione Comunitaria del Vco in collaborazione con il Rotary Club Orta S.Giulio e la famiglia Uglietti, intitolato al socio decano del Club, Nanni Uglietti, fondo che verrà utilizzato quale borsa per medici che sceglieranno il territorio del Vco per la loro specializzazione e l’iniziativa “Ritorno alla normalità” nelle scuole grazie a Valentina Maffei, che ha reso possibile corsi e discorsi di carattere psicologico per il post covid con gli studenti del territorio. Nel corso della serata è avvenuto anche il passaggio Rotaract; Iris Stefanetta ha lasciato la guida a Luca Gnecco.

Nelle foto il passaggio di consegne tra Zacchera e Bianchi e una donazione del Rotary Club

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com