L’EX SINDACO DI SAN BERNARDINO VERBANO RESPINGE LE ACCUSE

L’EX SINDACO DI SAN BERNARDINO VERBANO RESPINGE LE ACCUSE

Respinge ogni accusa nei suoi confronti e rivendica di avere sempre operato nell’interesse del Comune, utilizzando  le somme che vengono contestate per la Protezione Civile per lavori necessari e non certo per impieghi personali.  Si dichiara insomma assolutamente estraneo all’accusa di peculato Giovanni Lietta, attuale vicesindaco ed ex sindaco per tre mandati consecutivi di San Bernardino Verbano, che affida la propria difesa alle parole dell’avvocato Loredana Brizio.  Lietta è stato posto agli arresti domiciliari in seguito a indagini scaturite da segnalazioni anonime su presunte gestioni non corrette di fondi del Comune. Ora è in attesa dell’interrogatorio di garanzia. Nel frattempo ha presentato le dimissioni da vicesindaco.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com