NATALE E EMERGENZA, LE PRIME ANTICIPAZIONI

NATALE E EMERGENZA, LE PRIME ANTICIPAZIONI

L’emergenza da Coronavirus non mancherà certo di riflettersi sulle manifestazioni natalizie, per le quali giungono già alcune anticipazioni su cancellazioni e conferme e che comunque dovranno adeguarsi  alle disposizioni in vigore.  E’ già certo l’annullamento della manifestazione di maggior spicco in provincia e cioè la GROTTA DI BABBO NATALE. Gli organizzatori ne avevano in un primo tempo annunciato il trasferimento da Ornavasso a Stresa e all’Isola Pescatori, ma dopo il rilevante peggioramento della situazione contagi e alla luce anche nel nuovo Dpcm hanno comunicato la decisione di cancellare tutti gli eventi già in programma dal 21 novembre a Natale.

Dall’Associazione Ape Vco giunge invece al momento conferma dell’appuntamento di dicembre con DIVERTILANDIA a Villa Giulia, all’insegna di novità che vedranno accanto a Babbo Natale il sindaco del Villaggio della Felicità e i suoi aiutanti guidare il pubblico alla ricerca di una sorpresa misteriosa. Saranno programmati ingressi scaglionati a numero chiuso e rispettate scrupolosamente tutte le norme sanitarie in vigore per la tutela della salute di ognuno.

Pure confermato dal consiglio di quartiere Ovest e non a rischio dato il suo carattere è l’appuntamento con PRESEPI PER SUNA, con l’invito a scuole e privati a partecipare alla mostra-concorso di presepi esposti nelle vie e nei cortili caratteristici della frazione dove tutti potranno ammirarli e votarli. Le adesioni devono essere comunicate entro il 31 ottobre al numero 349 0917953, a cui ci si può rivolgere anche per ogni informazione.

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.