NUOVO CENTRO DIALISI ALL’OSPEDALE CASTELLI

NUOVO CENTRO DIALISI ALL’OSPEDALE CASTELLI

La nuova sede del Servizio Dialisi è stata inaugurata oggi all’Ospedale Castelli. Occupa spazi al primo piano finora inutilizzati e dispone di 16 posti tecnici distribuiti in quattro sale: due sale con 6 posti tecnici ciascuna per pazienti cronici complessi, una sala con 3 posti tecnici per pazienti acuti ricoverati e una sala contumaciale con un posto tecnico munita di filtro presala per trattare chi necessita di isolamento.   Il direttore generale dell’Asl Vco Chiara Serpieri e il sindaco Silvia Marchionini hanno espresso soddisfazione per il grande miglioramento del servizio reso all’utenza, mentre il direttore della Soc Nefrologia e Dialisi, Maurizio Borzumati ha sottolineato a sua volta come il risultato ottenuto sia pienamente idoneo per spazi e strutture alle esigenze dei pazienti per un servizio complesso che ha subito profonde innovazioni. Il consigliere regionale Alberto Preioni, in relazione allla inaugurazione degli spazi recuperati, ha evidenziato che essa sarà seguita presto da altre analoghe cerimonie importanti per la sanità territoriale in fase di riorganizzazione.  A conclusione della cerimonia il cappellano dell’ospedale don Paolo Zanotti ha impartito la benedizione al nuovo reparto.

Il Servizio Dialisi è nato nel 1979 nella parte più antica dell’Ospedale Castelli e si è poi trasferita nella sede finora occupata al pianterreno con 11 posti tecnici. Nel 1993 è diventata struttura autonoma nell’ambito dell’unità operativa complessa di Nefrologia con 14 posti tecnici e oggi rappresenta il cuore dell’attività emodialitica  nell’ambito della struttura complessa di Nefrologia e Dialisi. Il volume di attività è gradualmente cresciuto ed è divenuto più complesso e oggi sulla sede di Verbania sono trattati 50 pazienti.   Il nuovo Centro Dialisi è stato realizzato in due lotti con una spesa complessiva di circa due milioni, finanziati da Regione Piemonte, Asl Vco e con lasciti di Fosca Castelletti e Egidio Tatti. Il centro è dotato di impianto di preparazione dell’acqua con doppia osmosi, un anello di distribuzione in acciaio che permette programmi di disinfezione chimica e termica, è dotato di letti a bilancia ergonomici con comandi digitali, monitor per emodialisi di ultima generazione, ambienti spazioni e luminosi.  Ci sono sale dedicate alla visita dei pazienti e si garantisce miglior confort e minor disagio ai pazienti in dialisi, con possibilità di effettuare prestazioni sanitarie complesse con maggiore qualità e sicurezza.

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.